Project Description

CORNA RENZO

Pittore autodidatta

Attratto dalla pittura sin dall’infanzia, trascorre interi pomeriggi ad osservare un amico pittore del suo paese, dal quale assimila la tecnica delle mescolanze
e delle velature effettuate con i colori ad olio.

Partecipa ai concorsi di pittura a livello scolastico, facendo conoscenza di nuove realtà e nuove tecniche dell’arte del dipingere.

Ad una mostra sull’impressionismo di fine ottocento, rimane abbagliato dalla plasmaticità e dalla luce emessa da quei dipinti. Seguirà un’attrazione fatale per Monet, Degas, Gauguin e Vincent Van Gogh, influenzando una nuova visuale del vivere, occupando infiniti spazi della sua mente.